fenomenologie

Il progetto semiologico di Benveniste — l’idea non del segno isolato, ma di sistemi di significazione, il linguaggio in primis, “senza cui non ci sarebbe società né umanità” — ha le sue radici nei rapporti tra fenomenologia e semantica. A differenza di semiologi e linguisti come Greimas e Culioli, Benveniste non mira alla costruzione di un metalinguaggio rigoroso. Gli interessa elaborare strumenti di descrizione del “semantico” nelle interazioni sociali, espresso attraverso le istanze “somatiche” dei pronomi e i deittici di spazio e di tempo nella sua fondamentale teoria dell’enunciazione. Il paradigma fenomenologico dei linguaggi è articolato in tre letture essenziali che qui ripubblichiamo: Fenomenologia e linguistica (1939) del linguista Hendrick Pos, Il filosofo e la sociologia (1951) e Fenomenologia del linguaggio (1953) del fenomenologo Merleau-Ponty.

Paolo fabbri è docente di semiotica dei linguaggi specialistici presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali “Guido Carli” (LUISS) di Roma, direttore del Centro Internazionale di Scienze Semiotiche (CISS) dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” e presidente del Laboratorio Internazionale di Semiotica a Venezia (LISAV) presso l’università Ca’ Foscari di Venezia. Ha fondato il Centro di Semiotica di Urbino nel 1970 e diretto dal 1992 al 1996 l’Istituto Italiano di Cultura a Parigi. Docteur honoris causa dell’Università di Limoges (Francia), è Chevalier des Palmes Académiques del Ministère de l’Education Nationale et Officier des Arts et des Lettres del Ministère de la Culture. Fra le sue pubblicazioni: Tactica de los signos (Gedisa 1996); La svolta semiotica, (Laterza 1998); Elogio di Babele (Meltemi 2000); Segni del tempo (Meltemi 2004). Ha curato con G. Marrone l’antologia in due volumi Semiotica in nuce (Meltemi 2000 e 2001) e con D. Mangano l’antologia La competenza semiotica (Carocci 2012). Dirige le collezioni editoriali: Insegne (Mimesis) e Teoria della Cultura (Editrice Esculapio).

Paolo Fabbri, Francesco Marsciani
Fenomenologie del linguaggio. Omaggio a Emile Benveniste
Documenti di Lavoro 7,  Centro Internazionale di Semiotica e Linguistica di Urbino
Collana Riflessi, Aracne
Roma
2016

Paolo Fabbri, Francesco Marsciani, Fenomenologie del linguaggio. Omaggio a Emile Benveniste, Documenti di Lavoro 7, Centro Internazionale di Semiotica e Linguistica di Urbino, Collana Riflessi, Aracne, 2016

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *