“Il maestro non è qualcuno che educa, o che informa, ma semmai uno grazie al quale poter proseguire nella ricerca. Da un lato, c’è il sapere imposto per autorità, frequentissimo e del tutto ininteressante. Dall’altro c’è l’idea del fidarsi dell’altro, del grado di affidabilità, che è reciproca: l’allievo deve innanzitutto fidarsi del maestro, ma anche il contrario, il maestro deve saper scegliere di chi fidarsi veramente, e sino a che punto.”

Paolo Fabbri ha partecipato all’edificazione della scienza dei segni e della significazione sin dalle sue origini, collaborando con Umberto Eco in Italia e Algirdas Greimas in Francia. Per lui, la semiotica non è mai stata una disciplina fine a se stessa, meno che mai esoterica, chiusa nei recinti universitari, semmai uno strumento per leggere, in modo traversale e creativo, il mondo contemporaneo, per interpretare la cultura, la società e la storia di oggi, ma anche per dare un senso all’esperienza quotidiana, il vissuto idiosincratico, la sensorialità. La raccolta di conversazioni che qui presentiamo rende conto di questo percorso a più binari, dove la riflessione teorica sui molteplici linguaggi umani e sociali si incrocia con quella sui discorsi della contemporaneità: i media, le arti, la letteratura, le immagini, e soprattutto le loro reciproche, costanti traduzioni. Autore di diversi libri – La svolta semiotica, Elogio di Babele, Segni del tempo tra gli altri – tradotti in più lingue, Fabbri è so- prattutto un affabulatore e un conversatore, un oratore e un didatta. Questi testi provano a ricostruire tale patrimonio intellettuale orale e disperso, dando testimonianza di un lavoro in fieri di straordinaria ricchezza.

Paolo Fabbri, principale semiologo italiano, maestro di parecchie generazioni di studiosi in Italia e all’estero, ha insegnato e svolto attività di ricerca in moltissime università.

Paolo Fabbri
L’efficacia semiotica. Risposte e repliche.
Mimesis
Milano
2017

Paolo Fabbri, L’efficacia semiotica, Mimesis, Milano, 2017
Tagged on:         

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *